Impermeabilizzanti Resine Industriali
Prodotti e tecnologie
        per il recupero edilizio
06 71356277

Trattamento Antipolvere Pavimenti Industriali LUX 109

TRATTAMENTO ANTIPOLVERE ED ANTIUSURA PER PAVIMENTI INDUSTRIALI, RIVESTIMENTO PROTETTIVO DI SUPERFICI IN CLS E IN FERRO

Natura del prodotto:

È un prodotto bi-componente, con ottime caratteristiche di elasticità, adesione e durezza superficiale, composto da miscele di resine poliuretaniche, pigmenti e cariche rinforzanti.

Campi d'impiego:

Il Lux 109 viene utilizzato principalmente per il trattamento superficiale di pavimentazioni in calcestruzzo di magazzini, depositi, supermercati e laddove siano richieste caratteristiche di antiusura, antipolvere e di resistenza agli attacchi chimici di detergenti, grassi e soluzioni mediamente aggressive.
Il Lux 109 può essere indicato anche quando sul pavimento è previsto il transito di macchinari gommati non eccessivamente pesanti.
Inoltre il Lux 109 trova largo impiego come protettivo anticorrosivo di superfici in cls e ferro di opere come ponti, dighe, gallerie, paratoie, tralicci, silos, ecc.

Preparazione del prodotto:

I prodotti vengono forniti in due componenti: componente A (resina base), componente B (catalizzatore). Essi vanno ben mescolati, preferibilmente con agitatore meccanico, fino ad ottenere una miscela omogenea.
Il rapporto di miscelazione risulta essere in peso di: comp. A : comp. B = 2 : 1.
Non va assolutamente aggiunta acqua; in casi particolari per migliorarne la lavorabilità e soprattutto per la fase di primer, si può aggiungere alla miscela, un diluente (Ns. Polisolv T).

Preparazione delle superfici:

Per l'applicazione a regola d'arte del Lux 109, si richiede un supporto asciutto, pulito e solido.
Quindi prima dell'applicazione le superfici dovranno essere sottoposte ad uno scrupoloso lavoro di preparazione.
Per il trattamento antipolvere ed antiusura di pavimentazioni in cls, le superfici dovranno presentarsi:

  • esenti da parti friabili o poco consistenti; oli, grassi, polvere e qualsiasi altro materiale che possa pregiudicare l'adesione al supporto, dovranno essere accuratamente eliminati;
  • cavillature, spaccature, piccoli vuoti devono essere risarciti con stucco (tipo ns. prodotto Polieposs Attak);
  • se la superficie è caratterizzata da costanti macroirregolarità, grossi vuoti, è necessario ripristinarne la planarità con una malta ad alto potere adesivo (tipo ns. prodotto Chimicement 31 o Idrocem).

Sistema di applicazione:

Il Lux 109 viene applicato con attrezzature tradizionali (rullo o pennello), a seconda della tipologia di lavoro.
È di fondamentale importanza prevedere una prima mano di primer, che funge da ancoraggio al supporto per la successiva mano di finitura vera e propria.
Il primer si ottiene semplicemente aggiungendo alla miscela (A+B) un 30% di diluente Polisolv T (un'elevata porosità del supporto comporta maggiore diluizione della miscela).
Dopo circa 3-5 ore è possibile, in genere, procedere all'applicazione della prima mano di finitura vera e propria con la miscela esente da solvente; in casi particolari e soprattutto quando le temperature superficiali sono particolarmente elevate, può indicarsi una modesta aggiunta di Polisolv T, per migliorarne la lavorabilità.
Le successive mani, necessarie per aumentare lo spessore del rivestimento, devono essere applicate non prima di 18 ore e non oltre le 36 ore dalla mano precedente.

 

 

Consumi:

Per la fase di primer occorrono dai 150 ai 250 g/mq di prodotto, a seconda del grado di assorbenza del supporto.
Per le successive mani, a seconda dell'esperienza dell'applicatore, si consumano dai 250 ai 400 g/mq
Complessivamente, per una buona protezione delle superfici, occorre circa 0,5 Kg/mq di Lux 109, dato in due o più mani.
Non è possibile applicare i prodotti in alti spessori; quando si desidera ciò, l'unico modo è quello di applicare il prodotto in più mani, attendendo tra una mano e l'altra il tempo utile di indurimento, ma non più di 36 ore.

Tempi di indurimento:

Il Lux 109, essendo un prodotto bi-componente, indurisce anche a basse temperature. Il tempo di indurimento, relativamente alla fase di impregnazione, è funzione, comunque della temperatura atmosferica. A titolo orientativo si riportano i seguenti valori:
temperatura di posa in opera: tempo di indurimento

  • 10°C: 24 ore;
  • 20°C: 16 ore;
  • 30°C: 10 ore.

Conservazione:

Il Lux 109, nella sue confezioni originali e conservato in ambiente fresco ed asciutto, si conserva per almeno 1 anno.

Colori disponibili:

Rosso - Grigio - Trasparente.
Inoltre, a richiesta e per una fornitura minima di 200 Kg, è possibile realizzare qualsiasi colorazione.

Confezioni:

La confezione completa del Lux 109 è da 10 Kg, costituita dal componente A (resina base) da 6,6 Kg, e dal componente B (catalizzatore) da 3,4 Kg.

Proprietà fisiche e meccaniche:

  • Peso specifico: 0,90 kg/dm3
  • Resistenza all'abrasione: --SUFFICIENTE--
  • Impermeabilità: --OTTIMO--
  • Antipolvere: --OTTIMO--
  • Resistenza agli shock termici: --BUONO--
  • Adesione all'acciaio: --BUONO--
  • Adesione al calcestruzzo: --BUONO--

Resistenza agli attacchi chimici:

  • Acqua ed agenti atmosferici: --OTTIMO--
  • Soluzioni saline e alcaline: --BUONO--
  • Detergenti: --BUONO--
  • Grassi ed olii: --BUONO--

Proprietà di messa in opera:

  • Temperature d'impiego: 5 - 36°C
  • Tempo di lavorabilità (pot-life): 24 ore

Scheda di sicurezza:

Prima dell'utilizzo leggere sempre le AVVERTENZE.
Leggi o salva la scheda di sicurezza di questo prodotto, in formato .PDF, dal box qui a fianco.

Contattaci

Per info o preventivi
Chiamaci: 06 71356277
Compila il form: